Blogoclasse. Opinioni e riflessioni sparse su temi vari

Mi propongo in questo articolo di fornire la mia opinione in merito ai problemi sollevati da M.Grazia Fiore nei suoi due post: Pratiche educative e resistenza al cambiamento e Ripartire dalle pratiche educative.

Desidero inoltre riflettere sugli apprendimenti recenti da me compiuti in relazione sia all’HTML che  all’uso delle nuove tecnologie.

Per facilitare la messa a fuoco dei temi esplicito alcune domande che riflettono in parte le osservazioni dei numerosi interventi scritti a commento dei post sopra indicati

  •  Perché permane la forte resistenza alle innovazioni di un considerevole numero di insegnanti?
  •  Quali ne sono i fattori più rilevanti?
  •  Come si possono trovare soluzioni equilibrate e percorribili ai problemi?

Sono del parere che gli elementi problematici siano riconducibili a molteplici cause:

  1. fattori culturali di sfondo,
  2. fattori sociali,
  3. fattori gestionali ed organizzativi
  4. a cui spesso si associano discutibili pratiche didattiche, cattiva impiantistica curriculare, abbassamento degli obiettivi e delle richieste didattiche di natura cognitiva e impossibilità di individualizzazione, mode didattiche inefficaci.

Sarebbe opportuno e auspicabile un Paese più istruito, ma i risultati presentati da Tullio De Mauro ne La cultura degli italiani(Laterza)  che riflette sullo stato della cultura diffusa in Italia, evidenziano fra gli aspetti negativi che non possono essere messi in discussione data la loro evidenza l’arretratezza strutturale e la cultura italiana di massa.

In relazione all’arretratezza strutturale le classi dirigenti dimostrano scarsa attenzione, come testimoniano le politiche scolastiche e formative e i tassi nazionali di alfabetizzazione: (in Italia)

  • 5% è analfabeti completi;
  •  33% semianalfabeti;
  • 33% a rischio analfabetismo di ritorno.

Non molto diverso è l’atteggiamento della società dei letterati, autorevole dal punto di vista del suo prestigio sociale, che è sempre stata autoreferenziale,con pochi “eretici” al suo interno, e non colma la distanza che la separa dal paese reale.

A veicolare la prima vera cultura italiana di massa è stata la televisione con gli effetti sociali e politici che sono davanti agli occhi di tutti.

Nuove tecnologie. Ho avuto in dono da mio figlio un nuovo cellulare, HTC Sensation 4G, nei confronti del quale ho provato emozioni ambivalenti, dapprima sono stata attratta e affascinata, ma avutolo in mano, di fronte alla ricchezza di funzionalità e possibilità operative, mi sono sentita sgomenta avvertendo un fastidioso senso di inadeguatezza e d’impotenza. Piano piano il timore di romperlo è venuto meno mentre cercavo di eseguire col nuovo smartphone ciò che solitamente ero solita fare col vecchio Nokia, riuscendovi, aumentava la gratificazione e s’incrementava l’idea di essere in grado di spuntarla. Ora il mio obiettivo è quello di acquisire l’abilità di usare appieno le potenzialità di questa nuova tecnologia anche se per il momento mi appaiono ancora come problemi da risolvere. Mi rendo conto che è anche questione di fiducia e di autostima.

Non nascondo di aver pensato che la forte resistenza alle innovazioni di un considerevole numero di insegnanti sia da ricondurre anche a un deficit nella valutazione positiva delle proprie capacità.

 Nel post successivo esaminerò le  mie acquisizioni sull’HTML, codice, editor e altri linguaggi di programmazione.


One thought on “Blogoclasse. Opinioni e riflessioni sparse su temi vari

  1. Pingback: #change11, Dalla ricerca educativa al fattore d’impatto « serenaturri's Blog

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...